Monitoraggio sulle Rems al tempo del Covid-19: il Report con i risultati L’Osservatorio sul superamento degli OPG e sulle REMS e il Coordinamento nazionale REMS hanno effettuato un monitoraggio, tramite questionario, sull’impatto dell’emergenza da Covid-19 nelle Residenze per l’Esecuzione delle Misure di Sicurezza (vedi la Lettera alle Rems con il questionario). REPORT Rems Residenze per l’Esecuzione delle Misure di Sicurezza al tempo del covid-19 ABSTRACT Rems Residenze per l’Esecuzione delle Misure di Sicurezza al tempo del covid-19 Il report è suddiviso in due parti: nella prima vi è l’elaborazione dei dati contenuti nei questionari. Nella seconda parte vi è una raccolta di osservazioni contenute nei questionari edLeggi altro →

L’epidemia Covid19 avrebbe dovuto riproporre, per i suoi disastrosi effetti su queste strutture, una riflessione sulla realtà delle RSA in Italia ma questa è mancata, salvo un articolo di M. Grazia Giannichedda sul Manifesto del 9 aprile scorso in cui si andava alla sostanza del problema delle RSA, mentre negli articoli su tutti i giornali, quotidianamente, ci si è limitati a riferire, e qualche volta a commentare, le cifra spaventose dell’infezione che ha colpito queste strutture – cito per tutti un titolo de “La Repubblica” del 19 aprile u.s. : “Numeri shock. Nelle residenze per anziani 7000 contagiati (in Lombardia)”. Nessuno che si sia interrogatoLeggi altro →

SALUTE MENTALE E COVID-19: dopo la Circolare ministeriale per la fase 1 di emergenza, ora indicazioni e risorse dedicate ai servizi territoriali nella comunità per la fase 2 La recente Circolare emanata il 24 aprile dal Ministero della Salute “Indicazioni per le attività e le misure di contrasto e contenimento del virus Sars-Cov-2 nei Dipartimenti di Salute Mentale e nei Servizi di Neuropsichiatria infantile dell’infanzia e dell’adolescenza”[1] rappresenta un primo intervento del Ministero per riconoscere, nell’attuale epidemia, la necessità di rivolgere attenzione ai soggetti più vulnerabili e garantire il funzionamento dei servizi territoriali per le persone con problemi di salute mentale, adulti, bambini e adolescenti,Leggi altro →

L’iniziativa del numero verde di supporto psicologico attivato dal Ministero della Salute, impone alcune riflessioni che ne richiedono a nostro avviso una revisione sostanziale. Leggiamo (salute.gov.it) che il numero offre una consultazione di primo livello che “punta ad affiancare tutti i servizi di assistenza garantiti dal SSN” da parte di “professionisti specializzati, psicologi, psicoterapeuti e psicoanalisti” attraverso un ascolto telefonico per dare una risposta immediata al disagio derivante dal Covid-19. Per questa attività, che si risolve in un unico colloquio, saranno impegnati più di 500 psicologi facenti capo alla Protezione Civile. Per un ascolto più approfondito e prolungato nel tempo, le telefonate saranno indirizzate “versoLeggi altro →

Al Sindaco di Ravanusa Dott. Carmelo D’Angelo Ravanusa (Agrigento) Egregio Signor Sindaco, apprendiamo da video pubblicati sui social, che il signor Dario Musso, durante una sua manifestazione di protesta nella sua auto e con l’utilizzo di un megafono, è stato fermato da carabinieri e polizia municipale, fatto scendere dall’auto, bloccato a terra, sottoposto a farmacoterapia, e ricoverato presso il SPDC di Canicattì in trattamento sanitario obbligatorio. Per quanto sopra, chiediamo di sapere: • chi, e per quale motivazione di gravità sanitaria (nel pieno rispetto della normativa sui TSO) ha disposto il trattamento sanitario obbligatorio (e quali azioni sono state attivate per evitare un TSO), eLeggi altro →

La mortalità per Covid-19 nelle strutture residenziali per anziani all’estero A livello internazionale esistono tre approcci principali per misurare i decessi in relazione a COVID-19: decessi di persone che risultano positivi (prima o dopo la morte); decessi di persone sospettate di avere COVID-19 (basato sui sintomi); decessi in eccesso (confrontando il numero totale di decessi con quelli delle stesse settimane degli anni precedenti). In presenza di disponibilità di dati assai diverse e di diversi approcci nazionali per la registrazione dei decessi, i confronti internazionali sono difficili ciononostante i dati raccolti da Comas-Herrera et al. (2020) che riassumono i dati più recenti provenienti da diverse fonti ufficiali sono molto indicativi (tabella 1). Il numero deiLeggi altro →

Condividiamo l’invito all’incontro Economía Sanitaria y producción de políticas en Salud, in programma per sabato 23 maggio alle 16 ora italiana (11 ora argentina e brasiliana), tramite diretta su youtube. Interverranno Franco Rotelli, psichiatra e stretto collaboratore di Franco Basaglia, Stefano Cecconi della CGIL e Arthur Chioro, già Ministro della Salute del Brasile e Professore presso la Escuela Paulista de Medicina Preventiva. L’iniziativa rientra all’interno di un ciclo di conversazioni organizzate per i sabati di maggio da Radio Fragola, La Collina Cooperativa Sociale, con il sostegno del Dipartimento di Salute Mentale di Trieste e della Università degli studi di Trieste e la partecipazione dell’ACIJ Asociacion Civil por la Igualdad y la Justicia. il linkLeggi altro →

Assafa, “Voci dal silenzio”. Un gruppo di attivisti per far ascoltare le voci dei migranti Assafa, spesso accompagnato dall’invocazione alla Madonna, a Dio o a Gesù Cristo, è una tipica allocuzione partenopea che vale come ringraziamento per un accadimento che porta una buona nuova. Oggi, alcuni attivisti “cittadini del mondo” (donne e uomini che vengono dalla Nigeria, dal Senegal, dalla Tanzania, dal Sudan, dalla Georgia, dal Bangladesh, dall’Italia, i loro nomi sono Nyong Inyang, Bounama Kone, Lima Al Ruman, Happy John, Ibrahim Tigany, Yasmine Accaro, Maka Khachoshvili, Fulvio Battista, Bobby Hutton), lo hanno scelto come acronimo (Antisystem Solidarity Anti Fascism Actions), per la nascita diLeggi altro →

Il libro “Slegalo subito. L’Italia nell’impegno per l’abolizione della contenzione” di Giovanna Del Giudice è stato pubblicato a fine marzo in Giappone (edizione Minerva). La prefazione è del Professor Okamura Masayuki e tutte le traduzioni sono state curate da Kinue Komura, Assistente sociale dell’Università Buddista che ha preso parte a vari periodi di formazione presso i servizi dell’Azienda sanitaria di Trieste. La foto in copertina è di Delizia Flaccavento, fotografa documentarista e docente universitaria. fonte: E TU SLEGALO SUBITO     Giovanna Del Giudice … e tu slegalo subito Sulla contenzione in psichiatria Nuova edizione Introduzione di Eugenio Borgna Un tema così rovente e così rimosso. L’iceberg di oceani di indifferenzaLeggi altro →

Due iniziative sulla salute mentale sono arrivate in questi giorni da parte del ministero della Salute. La prima è una circolare, diffusa il 23 aprile, con le «indicazioni emergenziali» per le attività dei Dipartimenti di salute mentale (Dsm) e dei servizi di neuropsichiatria infantile, un testo necessario e tardivo che era stato sollecitato più volte di fronte alle modalità drammaticamente diseguali con cui i Dsm hanno interpretato il decreto che il 10 marzo ci ha chiusi in casa. La seconda iniziativa, annunciata due giorni fa con grande enfasi, è invece quantomeno singolare: il ministero ha attivato con la protezione civile e gestisce in prima personaLeggi altro →