Il cambiamento tradito Luigi Manconi torna sulla questione del deterioramento delle pratiche di salute mentale con un suo articolo su La Stampa di qualche giorno fa (17 maggio). La lista delle cattive pratiche riscontrabili in molti servizi di salute mentale riesce davvero impressionante. E dolorosa per chi, come tanti di noi, non hanno mai smesso di pensare le persone, i cittadini con l’esperienza del disturbo mentale, al centro delle cure “umane e gentili” che il cambiamento legislativo di quasi mezzo secolo fa voleva garantire. Negata l’istituzione, com’è accaduto in tutto il nostro paese, e meglio, nella concretezza delle pratiche territoriali, in tante realtà locali, bisognavaLeggi altro →

La Direzione Nazionale dell’UNASAM, ha sottoposto al proprio Comitato Scientifico una serie di quesiti e preoccupazioni, chiedendo un orientamento tecnico scientifico che possa essere una base di discussione da sottoporre alle SS.LL. per il superamento, su tutto il territorio nazionale, delle criticità indicate che stanno determinando sfiducia e preoccupazione nelle famiglie e nelle persone che utilizzano i servizi. Comitato Scientifico UNASAM – Proposte e indicazioni di buona pratica per un uso appropriato dei farmaci nei percorsi di cura a cura di Roberto Mezzina, Barbara D’Avanzo e Beppe Tibaldi PREMESSA Questo documento, stilato dal Comitato Scientifico dell’UNASAM ed approvato dal direttivo della stessa associazione, ha l’obiettivoLeggi altro →

Giovedì pomeriggio ho dovuto dire a Marco Cavallo che Giuliano stava proprio male. Cristina e Aurora mi avevano pregato di informarlo e di dirgli che non erano sicure che Giuliano riuscisse a superare la notte. Marco Cavallo ha nitrito di dolore. Un nitrito lamentoso che non avevo mai sentito prima. Ai nitriti di rabbia, di gioia ci sono abituato. Ha cominciato a scalpitare, a girare nervosamente in tondo. “Andrò a Firenze, e devo arrivare in tempo”. Ho cercato di dissuaderlo ma lui, testardo come sempre, ha chiamato il suo amico Ippogrifo per farsi guidare in una rotta, la più breve possibile. E così sono partiti,Leggi altro →

Dibattito pubblico il 28 maggio dalle ore 16 sul Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza, è l’iniziativa della “Rete Salute, Welfare, Territorio”, accompagnata dal documento “PNRR: passi in avanti ma non basta. Serve più energia per  Salute e Diritti Sociali” Intervengono tra le/gli altr: Pietro Barbieri, Rosy Bindi, Giovanni Bissoni, Andrea Canini, don Virginio Colmegna, Alessio D’Amato, Giovanna Del Giudice, Rossana Dettori, Nerina Dirindin, Ignazio Ganga, Marco Geddes, Stefano Lorusso, Flavio Lotti, Gavino Maciocco, Angelo Marano*, Rosario Mete, Margherita Miotto, Emmanuele Pavolini, Domenico Proietti, Franco Rotelli, Elena Rubatto, Benedetto Saraceno, Gianni Tognoni …                                 Leggi altro →

Un sistema sanitario nato come esperienza innovativa e democratica, e devastato dalle politiche neoliberali. La lezione del Covid-19. Dopo una limpida e straordinaria carriera ai vertici di una grande organizzazione internazionale, Benedetto Saraceno ci consegna questa ineccepibile lectio magistralis. Chi ci governa, chi fa politica, chi dirige servizi pubblici legga, studi e, finalmente, agisca. Franco Rotelli Oltre a portare morte, sofferenza e gravi e duraturi danni all’economia del nostro Paese, la pandemia da Covid-19ha mostrato le drammatiche carenze e distorsioni nel sistema sanitario e di welfare territoriale, frutto di cecità culturale e di scelte politiche irresponsabili. Ha inoltre reso evidente la débâcle del modello residenzialeLeggi altro →

In Italia la chiusura degli Ospedali Psichiatrici Giudiziari, avvenuta a seguito dell’approvazione della legge 81/2014 la cui applicazione è stata definita dal Commissario Franco Corleone, una “rivoluzione gentile” è sottoposta al vaglio di due prossimi pronunciamenti: quello della Corte Costituzionale e della Corte Europea dei Diritti dell’Uomo. Pur riguardando casi specifici, le sentenze sono destinate ad avere un impatto sul nuovo sistema del quale conviene riepilogare le novità spesso dimenticate da tutti coloro che ripropongono vecchie prassi. Nessuno a parole vuole tornare agli OPG! Ma come ricorda Basaglia, le istituzioni totali tendono a risorgere in forme nuove (mini OPG?), specie se non si affrontano leLeggi altro →

Sesto appuntamento del percorso Leggere per trasformare, progetto finanziato dal Servizio politiche per il terzo settore della Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia, in partnership con l’Azienda Sanitaria Giuliano Isontina e l’Università degli Studi di Trieste. Giovedì 13 maggio alle 18, a 43 anni dalla promulgazione della Legge 180, Nico Pitrelli conversa con Michele Zanetti, Franco Rotelli, Alessia de Stefano e Gabriella Gabrielli a partire dal libro Franco Basaglia di Mario Colucci e Pierangelo Di Vittorio, del quale Sara Alzetta leggerà alcuni estratti. Presenti gli autori. L’incontro si terrà via Zoom e verrà trasmesso in diretta sulla pagina Facebook di ConfBasaglia  Leggi altro →

Difficile credere che l’ordinanza ministeriale dello scorso 8 maggio sulle “visite in sicurezza” negli istituti assistenziali avrebbe dissuaso Giuseppe C. dal “tentativo di evasione”, così hanno scritto i giornali locali, dalla Rsa in cui viveva. Il signor Giuseppe aveva 91 anni, nessuna malattia contagiosa né invalidante, era molto provato dalla morte recente della moglie ma in contatto quotidiano con sua figlia, ed era “lucidissimo”, dicono gli operatori della struttura, e “molto gentile”, al punto che continuava a scusarsi quando era stato soccorso, sotto la finestra da cui si era calato durante il cambio di turno degli infermieri, utilizzando un tubo di gomma che aveva piazzatoLeggi altro →

Mercoledì 12 maggio alle ore 12 dalla sala Stampa della Camera dei Deputati la conferenza stampa di presentazione della proposta di legge “Modifiche al codice penale, al codice di procedura penale e alla legge 26 luglio 1975, n. 354, in materia di imputabilità e di misure alternative alla detenzione per le persone con disabilità psicosociale“, primo firmatario l’On. Riccardo Magi Intervengono Riccardo Magi, Stefano Cecconi, Franco Corleone, Nerina Dirindin, Pietro Pellegrini, Michele Passione Vai al video della Conferenza Stampa alla Camera dei Deputati     Vai alla Proposta di Legge AC 2939< Il MANIFESTO  “FOLLI REI”, CANCELLARE IL CODICE ROCCO. CONTRO LE INSIDIE NEO-MANICOMIALI Per firmareLeggi altro →

RIFORMARE LA FORMAZIONE. Criticità e proposte per una salute mentale di comunità IV Seminario online 8 maggio 2021 ore 15 -18 Nessun curriculum formativo, universitario, regionale o delle singole ASL, mette al centro dell’apprendimento gli strumenti e le competenze necessarie per chi opera in servizi sanitari e di salute mentale che fanno lavoro di comunità o dovrebbero farlo, stando al dettato della legge istitutiva del Servizio Sanitario Nazionale. Con pochissime eccezioni, frutto di accordi locali, le facoltà di medicina e le scuole di specializzazione in psichiatria non preparano i giovani al lavoro di comunità; lo stesso avviene con quelle di psicologia (che tuttavia prevedono cheLeggi altro →