Categoria: DOCUMENTI – APPROFONDIMENTI

La rivista animazione sociale ha proposto una riflessione sulla scuola inclusiva che riproponiamo su queste pagine. Il “mito dell’inclusione” nella scuola italiana. In queste poche righe comparse il 12 gennaio, Ernesto Galli della Loggia ha liquidato quello che lui definisce il “mito dell’inclusione” nella scuola italiana. Provocando in tante/i di noi sgomento misto a rabbia e tristezza, anche perché a pubblicarle è il Corriere della Sera, quotidiano su cui esce l’inserto Buone Notizie. Galli della Loggia mette in discussione la convivenza  nelle classi tra studenti “normali” e quelli con gravi disabilità o Bisogni Educativi Speciali (BES), o “incapaci di spiccicare una parola d’italiano”. Parla della scuola italiana come “caso unico alLeggi altro →

A fine gennaio scade il termine per la presentazione dei decreti legislativi che devono attuare principi e obbiettivi della legge 33/2023 “Deleghe al Governo in materia di politiche in favore delle persone anziane”. Una riforma prevista dal PNRR, frutto di una lunga mobilitazione del sindacato confederale e dei pensionati, e approvata a marzo 2023 all’unanimità dal parlamento. Rappresentando milioni di persone anziane chiediamo un confronto approfondito con il Governo sui vari decreti, che devono essere emanati in tempi brevi, per dare finalmente vita ad una legge a sostegno di milioni di per persone spesso fragili e delle loro famiglie che si trovano ad affrontare quotidianamente, spesso da sole, grandiLeggi altro →

Nella seduta di venerdì 29 dicembre l’Assemblea (della Camera dei Deputati) con 200 voti favorevoli e 112 contrari ha approvato il disegno di legge “Bilancio di previsione dello Stato per l’anno finanziario 2024 e bilancio pluriennale per il triennio 2024-2026”. La Legge è stata pubblicata nella Gazzetta Ufficiale n. 303/2023 Supplemento Ordinario n. 40) —> Testo della Legge n. 213 del 30.12.2023 —> Dossier Legge di bilancio 2024 – Volume I – Articolo 1, Commi 1-247 —> Dossier Legge di bilancio 2024 – Volume II – Articolo 1, Comma 248-Articolo 21 Alcune misure in ambito socio sanitario Per la Sanità Il livello del Fondo Sanitario Nazionale (“FSN” che inLeggi altro →

Si può rinunciare all’indennità di accompagnamento in cambio della “prestazione universale”? Ovvero di una determinata quantità di servizi, definita secondo i bisogni assistenziali di una persona.  Oggi il legislatore sa che non può mettere in discussione i diritti acquisiti e propone di scegliere quello che si ritiene più rispondente alle necessità personali. Ma la libertà di scelta sarà vantaggiosa o perdente? La prestazione universale  La prestazione universale è descritta dalla L. 33/2023 (leggi qui) , all’art.5 c2 come “introduzione, anche in via sperimentale e progressiva, per le persone anziane non autosufficienti che optino espressamente per essa, prevedendo altresì la specifica disciplina per la reversibilità dell’opzione, di unaLeggi altro →

Intervento al XV Congresso SIEP “Oltre il posto letto: Riabilitare la residenzialità”, 23-25 novembre 2023             Sessione “Residenzialità e autori di reato” Autori di reato: riflessioni per una visione unitaria della complessità Pietro Pellegrini[1] Abstract A partire dalla legge 81/2014 che ha portato alla chiusura degli Ospedali Psichiatrici Giudiziari (OPG) viene fatto il punto sullo stato della sua attuazione, sui principali problemi aperti e sulle possibili linee di sviluppo. La riforma va completata con una revisione del codice penale. Vi sono proposte di limitazione della non imputabilità ai soli disturbi psicotici (Progetto di Legge n 950/2023, Antoniozzi) e più radicaliLeggi altro →

Lo scorso ottobre a Trieste, in un convegno organizzato dalla Conferenza Salute Mentale e dalle storiche cooperative sociali nate a seguito della rivoluzione basagliana, si è aperto un confronto sul senso e la prospettiva oggi del fare impresa sociale. Anzi, del fare “intrapresa sociale” come ci siamo detti a Trieste. Da quell’incontro, grazie a un lavoro congiunto di Franco Rotelli e Ota De Leonardis, sono emersi 5 punti, nodi tematici, che possono servire per tale processo di ridefinizione. Su quei 5 punti si è aperta una “carovana di confronto” che in 15 parti del Paese ha fatto incontrate persone diverse tra loro (cooperatori, accademici, educatori,Leggi altro →

Il provvedimento approva il Regolamento recante la disciplina della composizione, dell’organizzazione e del funzionamento dell’Osservatorio nazionale sulla condizione delle persone con disabilità, ai sensi dell’art. 3 della legge 3 marzo 2009, n. 18, che recepisce la convenzione ONU sui diritti delle persone con disabilità. E’ stato pubblicato nella Gazzetta Ufficiale n. 191 del 17.8.2023. Entrata in vigore del provvedimento: 01/09/2023 Decreto 20 luglio 2023 n. 115 – Osservatorio nazionale sulla condizione delle persone con disabilità   .”.. l’Osservatorio  è organismo consultivo e di supporto tecnico-scientifico per l’elaborazione delle politiche nazionali in materia di disabilità…” (art. 1) E’ composto da rappresentanti istituzionali (Ministeri, Regioni, Anci, Upi,Leggi altro →

Inviata a Governo, Parlamento, Conferenza delle Regioni e Anci una serie di prime proposte dai Sindacati dei Pensionati di CGIL, CISL, UIL per attuare la nuova legge 33 del 23 marzo 2023 “Deleghe al Governo in materia di politiche in favore delle persone anziane”. Le proposte intendono contribuire alla costruzione dei decreti attuativi la legge, che il Governo deve approvare entro gennaio 2024. È possibile consultare i documenti con le proposte cliccando qui sotto:  Documento generale per Tavolo Palazzo Chigi (ascolto)  Nuova Domiciliarità  Nuova Residenzialità Invecchiamento Attivo (SPI, FNP, UILP con AUSER, ANTEAS, ADA)  Comitato Interministeriale Popolazione Anziana– Sistema Anziani Non Autosufficienti  Criticità Legge di bilancio 2024 per attuare Legge DelegaLeggi altro →

Pubblicata la relazione del Governo sulle droghe. Mantovano annuncia cambiamenti ed intanto “cancella” la Riduzione del Danno. Forum Droghe: “non accetteremo manipolazioni, serve mobilitazione della società civile e della politica”. Il testo integrale pubblicato nella sezione Relazione al Parlamento  È stata pubblicata ieri, con 19 giorni di ritardo sulla scadenza di legge del 30 giugno, la relazione del Governo sullo stato delle tossicodipendenze in Italia. Stefano Vecchio, Presidente di Forum Droghe, mette in luce come la Relazione al Parlamento “confermi i dati del Libro Bianco: più di un terzo dei detenuti è in carcere per effetto della legge italiana sulle droghe e altrettanti sono “tossicodipendenti”. Questo dato, che evidenzia ilLeggi altro →

Presentata durante “Long-Term Care EIGHT” – gli Stati Generali dell’Assistenza a lungo termine, che Italia Longeva realizza annualmente di concerto con il Ministero della Salute – l’Indagine 2023 ha realizzato una misurazione su larga scala della fragilità nella popolazione over-50 e ha analizzato anche il rapporto tra il tasso di fragilità e l’offerta regionale di posti letto nelle RSA e i servizi di ADI.   Scarica l’indagine di Italia Longeva Leggi altro →