Categoria: DOCUMENTI – APPROFONDIMENTI

La 2a Conferenza Nazionale Salute Mentale si è tenuta il 25 e 26 giugno scorso. A circa un mese di distanza è possibile tracciarne un bilancio ragionato. A settembre prima assemblea di verifica. Va innanzitutto espressa la legittima soddisfazione di aver visto finalmente raccolta la richiesta avanzata da anni dalle organizzazioni partecipanti al Coordinamento nazionale Salute Mentale. La Conferenza promossa dal Ministero della Salute arriva infatti dopo ben due Conferenze autoconvocate (2018 e 2019) e numerose assemblee e conferenze tematiche volte ad impegnare le Istituzioni all’ascolto, all’analisi, alla proposta, in un’area della sanità pubblica che negli ultimi 15 anni era letteralmente sparita dai radar ministeriali.Leggi altro →

Alle firmatarie e firmatari dell’appello ….e tu slegalo subito per l’abolizione della contenzione meccanica nei servizi socio sanitari Cara e caro, siamo liete di rivolgerci a te finalmente con una buona notizia! In occasione della recente Conferenza nazionale Per una salute mentale di comunità, promossa dal Ministero della Salute, nella giornata di apertura del 25 giugno, il ministro Roberto Speranza ha terminato così il suo intervento: “Concludo con una breve riflessione su un importante risultato: nei giorni scorsi il Gabinetto del Ministero ha inoltrato alla Conferenza Permanente per i Rapporti tra lo Stato, le Regioni e le Province autonome, la bozza di documento e lo schema di AccordoLeggi altro →

I Ministri: Orlando, Cartabia e Speranza Si è svolta il 25 e 26 giugno 2021 la 2° Conferenza Nazionale della Salute Mentale: “Per una Salute Mentale di Comunità” promossa dal Ministero della Salute.   2a conferenza per la salute mentale, il videoracconto Guarda tutti i video Guarda le foto della prima giornata Guarda le foto della seconda giornata 25.6.2021 – Guarda la registrazione della sessione di apertura In apertura, proiezione video da “I Giardini di Abele”, Sergio Zavoli/RAI, 1968 Roberto Speranza, Ministro della Salute Marta Cartabia, Ministro della Giustizia Andrea Orlando, Ministro del Lavoro e delle Politiche Sociali Donato Toma, Presidente della Regione Molise e componente dell’Ufficio di Presidenza della Conferenza delle RegioniLeggi altro →

La Direzione Nazionale dell’UNASAM, ha sottoposto al proprio Comitato Scientifico una serie di quesiti e preoccupazioni, chiedendo un orientamento tecnico scientifico che possa essere una base di discussione da sottoporre alle SS.LL. per il superamento, su tutto il territorio nazionale, delle criticità indicate che stanno determinando sfiducia e preoccupazione nelle famiglie e nelle persone che utilizzano i servizi. Comitato Scientifico UNASAM – Proposte e indicazioni di buona pratica per un uso appropriato dei farmaci nei percorsi di cura a cura di Roberto Mezzina, Barbara D’Avanzo e Beppe Tibaldi PREMESSA Questo documento, stilato dal Comitato Scientifico dell’UNASAM ed approvato dal direttivo della stessa associazione, ha l’obiettivoLeggi altro →

Dibattito pubblico il 28 maggio dalle ore 16 sul Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza, è l’iniziativa della “Rete Salute, Welfare, Territorio”, accompagnata dal documento “PNRR: passi in avanti ma non basta. Serve più energia per  Salute e Diritti Sociali” Intervengono tra le/gli altr: Pietro Barbieri, Rosy Bindi, Giovanni Bissoni, Andrea Canini, don Virginio Colmegna, Alessio D’Amato, Giovanna Del Giudice, Rossana Dettori, Nerina Dirindin, Ignazio Ganga, Marco Geddes, Stefano Lorusso, Flavio Lotti, Gavino Maciocco, Angelo Marano*, Rosario Mete, Margherita Miotto, Emmanuele Pavolini, Domenico Proietti, Franco Rotelli, Elena Rubatto, Benedetto Saraceno, Gianni Tognoni …                                 Leggi altro →

Un sistema sanitario nato come esperienza innovativa e democratica, e devastato dalle politiche neoliberali. La lezione del Covid-19. Dopo una limpida e straordinaria carriera ai vertici di una grande organizzazione internazionale, Benedetto Saraceno ci consegna questa ineccepibile lectio magistralis. Chi ci governa, chi fa politica, chi dirige servizi pubblici legga, studi e, finalmente, agisca. Franco Rotelli Oltre a portare morte, sofferenza e gravi e duraturi danni all’economia del nostro Paese, la pandemia da Covid-19ha mostrato le drammatiche carenze e distorsioni nel sistema sanitario e di welfare territoriale, frutto di cecità culturale e di scelte politiche irresponsabili. Ha inoltre reso evidente la débâcle del modello residenzialeLeggi altro →

In Italia la chiusura degli Ospedali Psichiatrici Giudiziari, avvenuta a seguito dell’approvazione della legge 81/2014 la cui applicazione è stata definita dal Commissario Franco Corleone, una “rivoluzione gentile” è sottoposta al vaglio di due prossimi pronunciamenti: quello della Corte Costituzionale e della Corte Europea dei Diritti dell’Uomo. Pur riguardando casi specifici, le sentenze sono destinate ad avere un impatto sul nuovo sistema del quale conviene riepilogare le novità spesso dimenticate da tutti coloro che ripropongono vecchie prassi. Nessuno a parole vuole tornare agli OPG! Ma come ricorda Basaglia, le istituzioni totali tendono a risorgere in forme nuove (mini OPG?), specie se non si affrontano leLeggi altro →

Un gruppo di Associazioni scrive a* Ministr* della Salute e della Giustizia una lettera Appello: La salute come diritto fondamentale universale, relazionale  e bene comune in ogni ambito In particolare, si legge nella lettera, “destano forte preoccupazione le proposte avanzate da parte del Dipartimento dell’Amministrazione Penitenziaria riferite a nuove “Linee di Indirizzo per l’assistenza sanitaria negli Istituti penitenziari …”, a “Linee di indirizzo per il funzionamento delle articolazioni per la salute mentale …” e “per la gestione dei pazienti in misura di sicurezza (ndr: in Rems)  la Lettera Appello La salute come diritto fondamentale universale, relazionale  e bene comune in ogni ambito Al Ministro dellaLeggi altro →

In questi giorni il Governo si prepara a varare il nuovo Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza (PNRR), da presentare in sede europea entro aprile 2021. Sono in corso modifiche e approfondimento del testo presentato al Parlamento a gennaio 2021, che non conteneva espliciti riferimenti alla salute mentale. Si tratta di una grave dimenticanza che deve essere risolta. Basti pensare alle parole del Segretario generale delle Nazioni Unite Antonio Guterres, di richiesta di impegni ai Governi e agli stati membri in occasione dell’Assemblea mondiale della Sanità (18 e 19 maggio 2020) – “I servizi di salute mentale sono una parte essenziale di tutte le risposteLeggi altro →

Quale psichiatria? Taccuino e lezioni è una raccolta di 22 saggi, scritti tra il 1967 e il 2018, che riprende lo straordinario percorso umano e professionale di Franco Rotelli, tra i protagonisti della riforma psichiatrica in Italia e uno dei principali collaboratori di Franco Basaglia. In questo video, l’autore ci racconta il punto di partenza e il senso delle riflessioni raccolte in Quale psichiatria? appena pubblicato per Edizioni alpha beta Verlag con la postfazione di Benedetto Saraceno. “Parlare di salute mentale, non più di psichiatria e di che cosa può servire per produrre un po’ di salute mentale, o per combattere contro quel troppo poco diLeggi altro →