Il Ministero della Salute italiano e l’Ufficio regionale dell’OMS per l’Europa hanno lanciato congiuntamente l’iniziativa Italian Health Equity Status Report (‎HSRi)‎ “Healthy Prosperous Lives for All in Italy” nel marzo 2020. L’iniziativa è un progetto di collaborazione che coinvolge molteplici partner italiani e internazionali istituzioni, con l’obiettivo principale di supportare i decisori politici nazionali e regionali a dare la priorità agli investimenti per affrontare gli attuali divari di salute e benessere e per creare le condizioni per consentire a tutte le persone che vivono in Italia di condurre una vita sana e prospera. Questo rapporto presenta i risultati del lavoro a livello nazionale nell’ambito delLeggi altro →

Negli ultimi quattro giorni, un detenuto al giorno si è tolto la vita. È di poche ore fa la notizia che un uomo si è suicidato nel carcere di Ascoli Piceno. È il 44esimo suicidio in carcere dall’inizio di questo 2022, più di uno ogni cinque giorni. Numeri in vertiginosa crescita, ben superiori agli scorsi anni. Perfino a quelli del massimo sovraffollamento carcerario che costarono all’Italia una condanna da parte della Corte di Strasburgo per trattamenti inumani e degradanti e che mantenevano fino a poco fa il triste primato. Se l’Italia ha uno dei tassi di suicidi più basso d’Europa nella società libera (0,67 ogniLeggi altro →

Lettera aperta dell’Alleanza per la Riforma delle Cure Primarie in Italia  e di una serie di Associazioni (tra cui il Coordinamento Nazionale per la Salute Mentale), ai Segretari-Presidenti delle Forze Politiche Italiane. L’imminente pubblicazione dei programmi elettorali ci ha indotto a sottoporLe il documento allegato come contributo alla proposta programmatica che la forza politica da Lei rappresentata si appresta a presentare agli elettori. Riteniamo che la Sanità Pubblica nell’ambito di un’idea di salute come progetto sociale trasversale stia a cuore a tutti e riteniamo strategico l’intervento riformatore per potenziare i Servizi Sanitari Territoriali ed in particolare il riordino delle Cure Primarie, con al centro la Casa della Comunità quale luogoLeggi altro →

—————————————————————————————————————————————– discussione pubblica con la Rete SWT: Benedetto Saraceno, Elena Rubatto, Franco Rotelli, Emmanuele Pavolini, Margherita Miotto, Gavino Maciocco, Marco Geddes, Giovanna Del Giudice, Nerina Dirindin,                                                                     coordina Stefano Cecconi Intervengono: Daniela Barbaresi segretaria nazionale CGIL, Ignazio Ganga segretario nazionale CISL, Domenico Proietti segretario nazionale UIL, Alessio D’Amato assessore Sanità integrazione Socio-Sanitaria Regione Lazio, Lamberto Bertolè* assessore welfare e salute Comune di Milano, Andrea Morniroli Forum Disuguaglianze Diversità, don Virginio Colmegna ass. Prima la Comunità, Flavio Lotti Marcia Perugia-Assisi, Gisella Trincas Unasam – Coordinamento salute mentale, Fulvio Lonati Alleanza per la riforma delle cure primarie                                                                                                *in attesaLeggi altro →

PNRR, approvato il DM 77 il Decreto per lo sviluppo dell’assistenza territoriale: cosa c’è di buono, cosa non va. E come attuarlo. Adesso la “palla” passa alle Regioni e serve un ruolo forte dello Stato … martedì 26 luglio 2022 ore 17 —————————————————————————————————————————————- —————————————————————————————————————————————– discussione pubblica con la Rete SWT: Benedetto Saraceno, Elena Rubatto, Franco Rotelli, Emmanuele Pavolini, Margherita Miotto, Gavino Maciocco, Marco Geddes, Giovanna Del Giudice, Nerina Dirindin,                                                                     coordina Stefano Cecconi Intervengono: Daniela Barbaresi segretaria nazionale CGIL, Ignazio Ganga segretarioLeggi altro →

Il WHO ha lanciato il World Mental Health Report ‘Transforming mental health for all’ in giugno, dopo un lavoro durato quasi due anni. Esso segue dopo oltre un ventennio il precedente ‘New Understanding, New Hope’, che nel 2001 disegnò tre diversi scenari (a livello di risorse e di interventi) per una salute mentale riconosciuta come fatto globale. L’attuale report è concepito come una guida per tutti, e non solo per gli addetti ai lavori, ed è frutto di un lavoro durato oltre un anno e mezzo da parte di esperti del WHO coadiuvati da un gruppo di consulenti esterni, e da moltissimi revisori. Esso metteLeggi altro →

Ci può essere sanità senza territorio? Sì, è quella che conosciamo, concentrata sull’offerta ospedaliera e ambulatoriale, in difficoltà negli spazi di vita delle persone. Vivono a casa, nei luoghi di lavoro e di socialità. La sanità senza territorio non promuove salute, ma soltanto l’offerta che dovrebbe garantirla. La lunga discussione su questo problema, e anche la pandemia, ci hanno portato a non dubitare su questa necessità, connettere sanità e territorio, ma è difficile. Il nesso «opportunità e sfide» ci sollecita, ma non ci aiuta abbastanza per passare dagli auspici alle realizzazioni. Vent’anni fa, parlandone con il ministro Umberto Veronesi, la sua indicazione è stata sfidante. ProponevaLeggi altro →

Lettera aperta di Unasam:     All’Assessore Regionale alla Sanità Regione Piemonte – dottor Luigi Genesio Icardi Al Presidente della Regione Piemonte – dottor Alberto Cirio Oggetto: Contratto ASL/Strutture residenziali psichiatriche accreditate della Regione Piemonte In riferimento alla Determinazione Dirigenziale 1040/A1414D/2022 del 14 giugno 2022, e allo schema di contratto da stipulare tra le parti, la scrivente Organizzazione esprime preoccupazione per i contenuti di alcuni punti di seguito indicati contenuti nell’articolo 2 “Obblighi della struttura”: 1) obbligo “senza ritardo e con contestuale comunicazione all’autorità di pubblica sicurezza, ai familiari e/o al rappresentante legale, l’allontanamento non concordato dell’utente”. Le persone che accettano di effettuare un percorsoLeggi altro →

Lazio: dimissioni di massa della consulta regionale per la salute mentale. Protesta contro la legge che prevede la “nomina dall’alto” dei rappresentanti di utenti e familiari …leggi la notizia Riportiamo di seguito la lettera comunicato della Presidente della Consulta regionale della salute mentale del Lazio Daniela Pezzi: La Consulta regionale per la salute mentale, organismo permanente di partecipazione, tutela e promozione in materia di salute mentale, ha preso atto delle modifiche apportate dal Consiglio regionale alla legge istitutiva della Consulta stessa. Le modifiche sono contenute nella Legge Regionale del 17 giugno 2022, n.10 “Promozione delle politiche a favore dei diritti delle persone con disabilità”. NelLeggi altro →

PNRR, approvato il DM 77 il Decreto per lo sviluppo dell’assistenza territoriale: cosa c’è di buono, cosa non va. E come attuarlo. Adesso la “palla” passa alle Regioni e serve un ruolo forte dello Stato … online su Zoom a breve il PROGRAMMA e le INFO per partecipare con il sostegno di:             Il DM 77 per lo sviluppo dell’Assistenza territoriale, in vigore dal 7 luglio 2022, è la Riforma prevista dal PNNR nella Missione 6 Salute, per “riempire” di contenuti operativi, di personale, di innovazioni organizzative (standard e requisiti) gli Investimenti del PNRR nel territorio: Case della Comunità, Assistenza Domiciliare, Ospedali diLeggi altro →